Case History

Ponti di Pace 2018

15/11/2018, Bologna

L'evento: 

Dal 14 al 16 ottobre si è svolto in 12 sedi di Bologna il 32° appuntamento internazionale dello “Spirito di Assisi” che riunisce capi religiosi, personalità della cultura e della politica e della fede di tutto il mondo uniti nella costruzione di “Ponte di Pace” per ribadire che la pace è sempre possibile e la guerra rappresenta una sconfitta per tutti. L’incontro, inaugurato nel 1986 da Giovanni Paolo II e portato avanti dalla Comunità di Sant’Egidio, è stato uno tra i più importanti incontri interreligiosi del 2018. Nei 34 panel dell’evento si è discusso sulle sfide del mondo globalizzato: dalle migrazioni, alle guerre dimenticate, dall’ambiente all’informazione.



Obiettivo del progetto:              

L’obiettivo del cliente era creare un’ambiente moderno ma in linea con l’aria vintagedello spazio, in grado di adattarsi flessibilmente alle diverse tipologie di eventi che sarebbero stati ospitati.


La soluzione offerta


Abbiamo messo in campo tutta l’esperienza e la competenza che ci contraddistingue come referente italiano del Congress Rental Network, la rete mondiale dei fornitori ufficiali di tecnologia BOSCH per gestite la complessità del servizio di interpretariato:  un totale di 43 cabine di interpretariato e 2500 ricevitori con 7 regie video e registrazione digitale e 20 tecnici coinvolti  nelle 12 sedi evento.  

Abbiamo inoltre realizzato le riprese e la registrazione audio video digitale di tutti gli interventi per la diffusione via internet nella lingua desiderata.


La cerimonia di chiusura dell’evento si è svolta in Piazza Maggiore dove abbiamo installato 6 cabine di interpretariato all’ interno del chiostro della Basilica di San Petronio per poter fornire il segnale audio in sei lingue.


È stato infine allestito un’area per la segreteria organizzativa ed operativa dell’evento all’interno dell’ Hotel Carlton con un totale di 60 computer collegati con la sede centrale di Roma.





Il risultato 

 

È stato un lavoro particolarmente complesso nella fase di progettazione per la pianificazione di mezzi e personale, dovuto alla molteplicità delle sedi dislocate prevalentemente nell’area centrale, soggetta a limitazione del traffico. Una buona progettazione, unita a esperienza, riesce sempre a semplificare la complessità e a prevedere le eventuali criticità.

A fine evento l’organizzatore si è mostrato estremamente soddisfatto della qualità di esecuzione del servizio realizzato.



X
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.